IgenHand nebulizzatore automatico

igen hand nebulizzatore per le mani

IgenHand nebulizzatore automatico

IgenHand (di Tecno-Gaz S.p.A.) è un dispositivo di grandissima utilità, che aiuta a razionalizzare la disinfezione delle mani.

Questo dispositivo permette di poter procedere ad una ottima disinfezione, senza perdere tempo, senza azionare leve, pulsanti o utilizzare gel o liquidi da spalmare. IgenHand è un dispositivo che deve essere precaricato con apposito liquido disinfettante, il quale viene poi vaporizzato finemente e in modo capillare e diffuso sulle mani, nel momento in cui si vengono inserite sotto alla fotocellula di controllo. IgenHand è un dispositivo completo, che può contare su soluzioni studiate per un utilizzo in tutti gli ambienti. La vaporizzazione del liquido è micrometrica e questo permette una disinfezione molto capillare e una rapida asciugatura.

Le mani sono il primo mezzo di diffusione delle infezioni crociate, pertanto il lavaggio e la disinfezioni delle mani è normalmente la prima e la più importante procedura che viene ufficializzata in tutti i protocolli preventivi medici e sociali.

“Secondo uno studio multicentrico pubblicato sulla rivista British Medical Journal, per tenere sotto controllo la diffusione di virus influenzali basterebbe lavarsi le mani. Passando in rassegna i risultati di 51 indagini precedenti che analizzavano l’efficacia di una serie di misure nel limitare la trasmissione di virus respiratori sia da animali a uomo che da uomo a uomo, i ricercatori hanno evidenziato come, all’interno dei piani nazionali specifici di prevenzione, la priorità dovrebbe essere data alla realizzazione di semplici e poco costose misure di protezione fisica (come il lavaggio frequente delle mani). Dai rilievi degli esperti emerge infatti che l’uso di vaccini e di medicinali antivirali potrebbe essere insufficiente a interrompere il dilagare dell’influenza e che il lavaggio delle mani, invece, genera un efficace effetto “barriera”.

Anche il Ministero della Salute, oltre a consigliare l’utilizzo di fazzoletti di carta, da gettare dopo l’utilizzo, e la buona igiene respiratoria (coprire bocca e naso quando si starnutisce o tossisce), ha recentemente ribadito l’importanza di lavarsi frequentemente le mani come misura preventiva contro il contagio influenzale. Alcuni studi avevano già dimostrato che la “promozione” del lavaggio delle mani nei bambini degli asili è stata capace, da sola, di ridurre l’incidenza di infezioni respiratorie del 14 per cento in Canada, del 12 per cento in Australia e del 32 per cento negli Stati Uniti. E ancora: è stato dimostrato che lavarsi le mani almeno 5 volte al giorno riduce le visite pediatriche per infezioni respiratorie del 45%. Inoltre, nei Paesi in via di sviluppo, dove le infezioni altamente contagiose sono causa di elevata mortalità sono stati avviati programmi di “incoraggiamento” all’utilizzo di queste norme igieniche. Bene. In uno di questi Paesi, il Pakistan, è stato dimostrato che un progetto di incoraggiamento a lavarsi le mani col sapone ha ridotto del 50 per cento l’incidenza di polmonite, gastroenterite e anche della piodermite nei bambini sotto i 5 anni”. Tratto da : http://it.health.yahoo.net/c_special.asp?id=23914&c=13&s=1

Ovviamente il lavaggio e la disinfezione delle mani assume un aspetto ancor più importante per gli operatori sanitari, odontoiatrici e su tutti coloro che praticano terapie e attività sulla persona.

Per qualsiasi informazioni contatta il tuo agente di fiducia Dental Club o la filiale di riferimento.



NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter DentalClub e ricevi tutti gli aggiornamenti su prodotti, promozioni e offerte del nostro eCommerce, eventi formativi e novità.